Disinfestazione Blatte come eliminare gli scarafaggi

Che tu gestisca un’azienda o sei amministratore di un condominio, oppure ti occupi di un comune o semplicemente della tua casa, Brendolan srl ha la soluzione per te. Utilizziamo diversi metodi professionali adatti a tutti i luoghi e situazioni, scegliamo le tecniche più innovative e i prodotti più sicuri per te, la tua famiglia, i tuoi animali domestici e non ultimo l’ambiente al fine di garantire un servizio preciso e meticoloso.

Blatte in casa: l’importanza di un intervento tempestivo

Se si riscontra la presenza di blatte in un determinato ambiente, oppure se si ha semplicemente il sospetto che siano presenti, bisogna attivarsi con tempestività prima che il problema diventi insostenibile. Le blatte possono infestare qualsiasi ambiente, sono estremamente prolifiche e se non si interviene in modo celere possono aumentare a dismisura. Un ritardo nelle azioni potrebbe causare una rapida diffusione di questi ospiti indesiderati, non solo nei locali attigui ma anche in tutti gli ambienti e in quelli dei vostri vicini.
Siamo in grado di offrire un servizio tempestivo ed una consulenza mirata in tutto il Veneto.

Come vengono eseguiti i nostri interventi di Disinfestazione Blatte

  • ispezione della struttura e delle aree circostanti per determinare la portata dell’infestazione e identificare la specie dell’infestante che ha invaso la vostra proprietà al fine di capire il trattamento più idoneo da utilizzare, la correzione degli eventuali problemi di igiene.
  • trattamento ossia si tratta di intervenire con l’implementazione di una serie di misure atte all’eliminazione delle infestazioni in atto. I nostri tecnici sono in grado di valutare una serie di parametri al fine di organizzare le fasi operative in modo ottimale.
  • Il report ossia la valutazione dei risultati apportando eventuali miglioramenti necessari al programma e raccomandazioni personalizzate.
Vedi anche  Come eliminare un nido di vespe dal cassonetto della tapparella?

I nostri tecnici non si limitano a liberare l’ambiente da questi ospiti indesiderati, ma intraprendono una serie di azioni specifiche di natura preventiva finalizzate ad evitare che lo spiacevole fenomeno possa ripetersi.

Le Blatte: come eliminarle?

Si pensa che le blatte abbiano circa 350 milioni di anni e sono quindi una delle creature più vecchie ancora esistenti sulla terra. L’archeologia rivela che le blatte, più comunemente conosciute come scarafaggi, vivono sulla terra da circa duecento milioni di anni, dimostrando anche come tale insetto sia rimasto, nonostante lo scorrere del tempo, morfologicamente uguale.

Sono insetti ubiquitari e vivono a stretto contatto con l’uomo negli esercizi commerciali, edifici pubblici e privati, nelle cantine, fognature, o sui cumuli di immondizie, nei porti, sulle navi ed aerei. Tutti i tipi di scarafaggi amano le temperature relativamente elevate e umide, che sono abbastanza frequenti al giorno d’oggi nei Ns. edifici, creando così le condizioni ideali per la loro proliferazione incontrollata. Passano facilmente da ambienti inquinati ad ambienti sani diventando facile causa di gravi e non trascurabili problemi:

  • diffondono gravi malattie: la Blatta orientalis è solita vivere in fognature e in altri ambienti in cui sono presenti delle proliferazioni batteriche tutt’altro che salutari, di conseguenza anche per questo motivo la loro presenza è da considerarsi una minaccia per la salute dell’uomo. Le malattie che possono diffondere sono: salmonella, tubercolosi, tifo, dissenteria, epatite, gastroenterite, influenza gastro-intestinale, tenie, verme solitario…
  • contaminano cibi e alimenti con le loro feci e il cambio pelle, ragion per cui la presenza di simili animali è pericolosissima all’interno di ristoranti, bar, alberghi.
  • danni economici: il cibo una volta infettato deve venire eliminato per non rischiare contagi.
  • gravi danni ad apparecchiature: in presenza di forti infestazioni il solo semplice passaggio, con le conseguenti deiezioni su schede elettroniche può causare danni ad attrezzature quali: registratori di cassa, allarmi, macchine caffè…
  • creano grande ansia agli occupanti degli edifici infestati la vista di scarafaggi in casa propria produce panico e paura. Le blatte sono percepite come esseri disgustosi, generano sentimenti di vergogna nelle persone
  • possono generare pubblicità negativa all’attività, chi vorrebbe sentire: “cameriere c’è un insetto nella mia zuppa …” La loro presenza viene associata alla mancanza di pulizia ed igiene
  • rilasciano odori sgradevoli a causa delle secrezioni ghiandolari
  • sintomatologie su base allergica: grandi infestazioni di blatte all’interno delle abitazioni possono dare origine ad asma ed eczema.
Vedi anche  Pulci e zecche in casa: come eliminarle con una disinfestazione?

Focus Infestante: Blatta Germanica

Nome latino: blattella germanica
Nome latino: blattella germanica

Descrizione Blatte Germaniche
Conosciuti per la loro diffusione in tutto il mondo, le blatte germaniche sono facilmente identificabili. Gli adulti per la loro colorazione marrone chiaro tendente al rosso con due strisce orizzontali nere situate sul dorso immediatamente dietro la testa, raggiungono una lunghezza di 13-16 mm. Generalmente fanno 3 o 4 generazioni all’anno.

Comportamento e Habitat
Sebbene siano in grado di vivere all’aperto in ambienti tropicali, la blattella germanica vive più comunemente all’interno di ristoranti, bar, abitazioni, con una preferenza per le aree più calde e più umide della struttura. Nelle case si trovano tipicamente nelle cucine e nei bagni. Si muove in particolare durante le ore notturne ed evita fortemente ambienti luminosi, la sua comparsa durante il giorno indica una forte infestazione in atto. È molto vorace, praticamente onnivora.

Come arrivano?
Nella maggior parte dei casi, la blattella germanica viene introdotta con sacchi, cassette o contenitori di cartone. Possono anche essere importati con apparecchi usati. Negli edifici condominiali, questi scarafaggi possono spostarsi facilmente tra gli appartamenti, utilizzando l’impianto idraulico condiviso e le tubature come fossero autostrade.

Focus Infestante: Scarafaggio Nero

Nome latino: blatta orientalis
Nome latino: blatta orientalis

 

Descrizione blatta orientalis
Originaria dell’Africa e dell’Asia, questa blatta è oggi diffusa in tutto il mondo ed è pertanto ritenuta una specie cosmopolita. Il corpo è di colore nero e liscio, da adulta misura tra i 20 e i 30 mm. Le antenne dello scarafaggio nero comune sono lunghe e filiformi Non sono in grado di volare e difficilmente si arrampicano su muri e pareti.

Comportamento e Habitat
Lo scarafaggio nero si aggrega spesso ai suoi simili, predilige scantinati, cantine, ambienti interrati e in genere quei luoghi dove ci sia una temperatura tra i 18° – 25°C. Si muove in particolare durante le ore notturne ed evita fortemente ambienti luminosi, la sua comparsa durante il giorno indica una forte infestazione in atto. È molto vorace, praticamente onnivora.

Vedi anche  Trattamenti Antitarlo Legno

Come e arrivano?
Arrivano spesso dalle reti fognarie, ma può venire introdotta anche con sacchi, cassette o contenitori di cartone. Possono anche essere importati con apparecchi usati. Negli edifici condominiali, questi scarafaggi possono spostarsi facilmente tra gli appartamenti, utilizzando l’impianto idraulico condiviso e le tubature come fossero autostrade. Lo scarafaggio nero comune deve spesso la sua presenza alla scarsa igiene degli ambienti umani, cibandosi come le altre specie di blatte, di materiale organico in decomposizione.

 

Richiedici maggiori informazioni, tempi e costi, per una disinfestazione da blatte sulla provincia di Padova.